it
fotoVR3

La figura femminile nell’ebraismo e le ragioni di un movimento

Celebrata all’ ADEI WIZO di Verona  in collaborazione con la Comunità Ebraica locale la giornata internazionale della donna.   Paola Anselmi , presidente della sezione di Verona ha aperto l’incontro porgendo il saluto agli intervenuti e presentando i relatori . La  presidente nazionale, Ester Silvana Israel ha brevemente illustrato  il pensiero e l’azione delle donne dell’Adei Wizo  inserendolo nel contesto sociale  e culturale del secondo dopoguerra e della nascita dello Stato di Israele.

fotoVR1

Rav Moscati , rabbino capo della Comunità ebraica di Verona , ha parlato dell’importanza della figura femminile nella Bibbia commentando in particolare il Genesi negli aspetti che riguardano la creazione dell’uomo e della donna. Un affascinante percorso che ha letteralmente catalizzato l’attenzione delle persone presenti. Molte le domande rivolte ai relatori .

Un momento di particolare commozione è stato vissuto per   il conferimento a Mariuccia Orvieto e Fiorella Reichembach della spilla d’oro della Wizo a riconoscimento del loro instancabile lavoro di volontarie a favore dell’Adei Wizo di Verona. Un ricco rinfresco ha chiuso l’incontro.

Domenica 9 marzo, per l’ADEI di Verona, è stata una giornata emozionante.
In  occasone della Festa della donna da Milano è arrivata la nostra Presidente Nazionale Ester Silvana Israel, con maestria ha sviluppato e illustrato il pensiero e l’azione delle donne dell’Adei.
Ascoltata e apprezzata, ha risposto poi esaurientemente a tutte le curiosità della numerosa platea.
Ha arricchito l’incontro il nostro Rabbino Capo Cesare Moscati che con sapienza ha parlato della Donna nella Cultura e nella Tradizione Ebraica.
Ma l’evento ancor più appassionante è stato la consegna delle spille a due amiche storiche e insostituibili della nostra Sezione: Fiorella Reichembach e Mariuccia Orvieto, riconoscimento pensato e dovuto a  due “api operose e instancabili”che, con entusiasmo, hanno messo a disposizione dell’Adei la loro creatività e il loro tempo.
La giornata si è conclusa festosamente attorno a un tavolo elegante e ricco di specialità.
Desidero, a nome mio e penso di tutti, ringraziare col cuore Elena e Mariuccia.
Solo il loro sodo lavoro e la loro nota generosità ha reso possibile il successo di una convivialità così calorosa.

La Presidente Adei Verona Paola Anselmi Tieger